Protesi

La protesi comprende tutte quelle terapie necessarie alla sostituzione di parti mancanti del nostro apparato masticatorio.
La protesi in odontoiatria ha il compito di riabilitare le funzioni orali dei pazienti affetti da edentulia (mancanza di denti) parziale o totale, mediante la sostituzione dei denti naturali con elementi dentari artificiali.
In alcuni casi gli interventi protesici possono essere utilizzati per correggere anomalie estetiche di forma, colore o posizione dei denti naturali.
protesi totale
Esempio di protesi totale
 
L’ambito protesico è molto vasto, comprende al suo interno la protesi fissa (corone, anche dette “capsule” e ponti) e quella rimovibile (protesi totali o “dentiere”, protesi rimovibili). In generale si parla di protesi per la sostituzione di denti mancanti o così compromessi da non permettere una ricostruzione di tipo conservativo. La protesi può essere costruita sui denti naturali del paziente (adeguatamente preparati) oppure su impianti osteointegrati (strutture in titanio inserite nei mascellari in pratica “radici artificiali”). Di solito i trattamenti protesici possono riguardare due tipologie di pazienti: pazienti con dentatura per lo più  integra, in questo caso le esigenze di tipo protesico sono limitate alla ricostruzione con corone di singoli denti compromessi, oppure pazienti con problemi molto estesi a carico di tutta la dentatura (perdita di tutti o molti degli elementi per problemi di carie o più comunemente per infiammazione gengivale cronica, estese anomalie congenite delle strutture dentali, problemi di abrasione o erosione estesa delle superfici masticanti). In questo secondo caso il trattamento protesico oltre a ripristinare i singoli denti mancanti si deve fare carico di ricreare nel complesso un sistema funzionale efficace ed esteticamente valido. Questo tipo di trattamenti, anche definiti come riabilitazioni orali, comportano spesso il coinvolgimento di altre specializzazioni quali la Parodontologia, l’Implantologia, l’Endodonzia, l’Ortodonzia e la Gnatologia.